Il viaggio dell'Okapi è giunto al termine!

Lo scorso 24 giugno, siamo giunti all’ultima tappa del progetto di Educazione alla Cittadinanza Globale “Come l’Okapi – Percorsi formativi per favorire il dialogo e superare l’omologazione”, avviato ad aprile 2018 grazie al finanziamento dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo, con CELIM Milano come capofila e in partenariato con altre organizzazioni lombarde.

Dopo un anno ricco di eventi e di laboratori attorno al tema del dialogo e della diversità, che ha visto protagonisti bambini e adolescenti di Lecco e Romano di L.dia (BG), Fondazione PRO.SA è approdata al Centro Ricreativo Estivo dell’oratorio San Filippo Neri di Romano di Lombardia per una conclusione a ritmo di musica.                                                                                                                                                         

Per l’occasione, è stato ingaggiato un percussionista esperto di origini camerunesi, Stephane Ngono, che con il suo carisma e pochi semplici strumenti, è riuscito a creare una vera e propria orchestra di più di 200 persone, dando valore ad ogni singolo “musicista” e al suo strumento. Il risultato è stato strabiliante: i bambini e gli animatori di ogni squadra, muniti di tappi, secchi, bacchette, campane e bonghi, sotto la guida di Stephane, sono riusciti ad ascoltarsi tra di loro e a comunicare attraverso i propri strumenti, dando vita ad un dialogo di suoni, movimenti e voci davvero gioioso. Ognuno con il proprio strumento ma tutti con lo stesso ritmo nel sangue!                            

Una mattinata intensa quella di Fondazione PRO.SA a Romano di Lombardia che, grazie al prezioso aiuto di Stephane, è riuscita a trasmettere ancora una volta la lezione dell’OKAPI: la diversità è ricchezza!

 

Al termine di questo percorso vogliamo ringraziare la Scuola Elementare Torri Tarelli di Lecco, il Liceo Don Lorenzo Milani e l’oratorio San Filippo Neri di Romano di Lombardia per aver accolto l’Okapi!

 

IMG 20190624 105754