Giorno del dono 2019

Ricorre oggi il Giorno del Dono, fortemente voluto e promosso dall’istituto Italiano della Donazione, al quale, Fondazione Pro.Sa è associata dal 2009.

Il Giorno del dono è stato riconosciuto, ufficialmente, il 4 ottobre 2015 dal Presidente della Repubblica e da quell’anno, in questo periodo dell’anno, si realizzano diverse attività, coinvolgendo scuole, comuni e associazioni non profit.

In questa giornata viene portata alla luce la pratica della donazione che, ogni giorno, coinvolge migliaia di persone in Italia, sia in termini monetari che di tempo.

 

L’Istituto Italiano che, grazie ai suoi strumenti e alle verifiche annuali, assicura che l’operato delle organizzazioni non profit sia in linea con standard riconosciuti a livello internazionale e risponda a criteri di trasparenza, credibilità ed onestà, ha pubblicato una ricerca, “Noi doniamo – edizione 2019”, presentata il 3 ottobre al Comitato nazionale dell’economia e del lavoro. 

L’indagine prende in rassegna tre dimensioni: la donazione monetaria, il volontariato e la sfera delle donazioni biologiche. Per ognuna di queste dimensioni passa in rassegna le principali fonti di indagine e statistiche, cercando di delineare le tendenze del dono.

 

Il presidente dell’Istituto Italiano della Donazione, Stefano Tabò, afferma: 

“Il primo dato che balza agli occhi  è la consistenza della grande famiglia dei donatori. In ognuna delle dimensioni indagate esiste un capitale umano e sociale notevole che rappresenta un fattore coesivo imprescindibile per la società. In secondo luogo registriamo un inizio di inversione di tendenza: dopo anni in cui lentamente il rapporto fra gli italiani e le donazioni si era ridimensionato, nel 2018 quasi tutti i dati che abbiamo raccolto parlano di una leggera crescita”.

In questa giornata speciale Fondazione Pro.Sa desidera ringraziare ciascuno di voi per il prezioso sostegno donato ai nostri progetti ma, soprattutto, al bene dei bambini, donne, uomini e comunità che beneficiano delle attività realizzate!